Cani e caldazza: un ghiacciolo al mio cane ci può stare?

Di Valeria Laura Graffeo

Ghiacciolo al mio cane..

Sopraggiunge lestate anche per il cane, e con lei anche tutte le problematiche legate alla sofferenza dei cani per il caldo.

Voglia di qualcosa di fresco per il cane?

Spesso capita a noi bipedi che se decidiamo di andare a fare un giro ci viene voglia di qualcosa di fresco, un gelato, un ghiacciolo, una granita… 

Così qualche anno fa mi sono chiesta, perché non fare qualcosa di simile anche al cane?

Il canale telegram di Dogsportal.it

Qualcosa che ovviamente non lo facesse stare male, ma che avesse il solo scopo di dargli una rinfrescata momentanea, ed allo stesso tempo appagarlo.

Preparo un ghiacciolo al mio cane.

Non sono una veterinaria quindi lungi da me poter dare spiegazioni e specifiche tecniche su fisiologia ed anatomia, ma mi sono basata sul mio cane Artù! , sulla mia esperienza, un po’ di buon senso ed ho fatto svariate prove per trovare cosa gli piacesse e cosa fosse più delicato. 

Evito i dolci e i gelati per il mio cane

In giro si trovano i famosi gelati per cani, ma non mi hanno mai convinto troppo.

Ho iniziato dal frullare frutta e/o verdure, aggiungerci un filo di acqua e surgelarla nel contenitore dei cubetti di ghiaccio.

Onde evitare che i cubetti fossero troppo freddi per il suo stomaco (mia idea) ho aspettato qualche minuto a darglielo.

Uhm…tentativo fallito.

Risposta di Artù: mangiatela tu sta roba.

Ho capito che le cose salutari non sono il suo forte, sapevo che era un amante dei latticini (dannosi per loro ma a lui fanno perdere il lume della ragione) e così un giorno che stavo preparando una caprese mi è venuto in mente di tenere da parte l’acqua della mozzarella e fare la stessa prova, sempre utilizzando il contenitore dei cubetti di ghiaccio.

Gioia e visibilio!!!

Il mio ghiacciolino salato era stato ampiamente apprezzato, se ne sarebbe mangiati una decina ma ovviamente l’assennatezza deve sempre prevalere su tutto quindi no…

Un ghiacciolo al mio cane basta ed avanza. 

Provo altri gusti…

Ho fatto lo stesso con del brodo di carne, con del latte di avena e di soia. 

Ho cambiato anche le forme, creando delle sottilissime fettine che potessero essere più facilmente leccate rispetto ad un cubetto di ghiaccio, che nella foga è più facile che venga ingoiato e buttato giù. 

Generalmente sono stati graditi e non si sono mai presentati mal di pancia.

E’ bene valutare sempre e comunque stazza del cane (un chihuahua magari non mangia un premietto delle stesse dimensioni di quello che mangerebbe un alano), abitudini, intolleranze, varie ed eventuali; ed in caso di dubbio potete sempre sentire il vostro veterinario cosa ne pensa.

Quindi fate delle prove, sbizzarritevi e buone vacanze! 

Marketing su Dogsportal.it
Dog waterpark su dogsportal.it
Dogsportal Redazione

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: