Disc dog: chi si, chi no, chi dipende

Di Michela Bianco

Ci sono sicuramente razze o incroci di tali, con attitudini naturali particolarmente adatte a questo sport ludico.

Cani di taglia media e leggeri si muovono in modo elastico, agile e veloce.

Ma ciò non esclude la possibilità di incontrare i più svariati binomi con dischi al seguito.

Ben numerosi troviamo i Border collie e gli Australian con altre razze da conduzione al seguito: ottimi saltatori, agili, instancabili e assatanati di movimento; rapidi ad imparare tricks, molte figure e movimenti li hanno “inside”.

Una volta impostata la motivazione e il morso sul disco ci si diverte un sacco entrambi, fin da subito!!!

I cani da utilità, vedi i pastori belga, tedeschi e olandesi per esempio, provano un piacere esagerato nel morso e di certo la predazione non manca. Non sono tutti agilissimi ma potenti e determinati riescono bene comunque, escludendo alcune figure più per la sopravvivenza del partner umano che per l’ ineguatezza del cane, non trovano nessuna diffficolta’ nel distance…una volta spiegato loro che il disco non lo devono uccidere e devono lasciarlo…intero.

Che dire poi dei piccoli terrier : potenti predatori inferiori solo per stazza ai compagni di galera citati sopra.

Naturalmente per loro dischi più piccoli e salti e lanci alla loro portata: spettacolari a dismisura nel freestyle dove esplode la tenacia di cui sono portatori emblematici.

Parentesi a parte ma doverosa per i terrier di tipo bull.

Sul web si trovano video, soprattutto americani, dove la fisicità di questi splendidi esseri è esaltata all’ estremo tramite vere e proprie figure acrobatiche di free style….si spera sempre previo altissimo allenamento e impostazione dell’atterraggio correttissima….e che dire ….WOW!!!

E i cani da caccia?

Con la giusta motivazione sul disco si divertiranno da pazzi.

E tutta la famiglia dei levrieri dove la mettiamo? 

Ma nel distance naturalmente: questi razzi con le zampe non aspettano altro che lunghi lanci ben impostati!!!

Non per ultimi tutti i meticci che derivano dalle razze sopra citate .

E tutti gli altri???

E tutti gli altri dipende….

Ci sono razze che di per se il gioco con l’umano non è che proprio micifiondomammachebello!

Vedi i cani da guardiana, i nordici, gli asiatici e i lupoidi in senso stretto …

Ma non dire mai, la mosca bianca si può trovare anche qui; così troviamo Pamby, pastore lupo cecoslovacco,  che quando ha capito di potersi fidare del disco e quasi quasi della sottoscritta, ha deciso che non era poi così male … dipende da quanta voglia si ha di mettersi in gioco come binomio…

…poi ci sono cani che NO, del gioco non gliene può fregar di meno…

…facciamo altro per la pace di tutti e ci divertiamo lo stesso, vero Giuly? Incrocio maremmano e chi passava da lì in quel momento.

Utile sottolineare che a qualsiasi razza o incrocio appartenga il vostro peloso, le condizioni di salute devono essere buone, questo sempre e comunque, e se decidete che il gioco vi intriga e volete proseguire alla grande, un accurato controllo alle articolazioni è d’obbligo !!!

Sicurezza, motivazione e BUON DIVERTIMENTO!

Dogsportal Redazione

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *