La partnership di gioco – Il Silenzio

Di cosa si tratta:

Semplicemente, Silenzio, è insegnare al cane, usando una parola, un comando o come preferite chiamarlo, a smettere di abbaiare. 

A cosa serve:

Si tratta di un esercizio che ci mette in grado di far cessare l’abbaio quando diventa inopportuno. Ad esempio, il cane ci sta avvertendo che qualcuno è alla porta. Bravo! Sta facendo il suo dovere. Però basta così. Ora me ne occupo io. 

In altre occasioni invece l’abbaio è proprio sconveniente: se il nostro cane si mette ad abbaiare quando vede i bambini o un altro cane, o se lo fa per chiedere la nostra attenzione, aumentando progressivamente la richiesta, questo comportamento diventa veramente fastidioso.

Costruzione:

Diciamo subito che è più facile insegnargli a stare zitto piuttosto che ad abbaiare. Si comincia quando il cane sta abbaiando a comando, in modo che l’abbaio non sia causato da uno stimolo troppo eccitante. Durante l’abbaio, improvvisamente, diciamo la parola scelta per ottenere silenzio, facendo attenzione che la parola sia sentita dal cane e non sia “coperta” dall’intensità suo abbaio. Probabilmente il cane cesserà di abbaiare, quasi sorpreso dal nuovo suono. In quel momento, fissate il comportamento con il marker di azione e premiate il cane. Fatelo quindi abbaiare nuovamente, curando la durata del comportamento grazie al marker di durata. E di nuovo, silenzio, marker e premio. Ripetere fino ad acquisizione del comportamento.

Attenzione perché quando il cane ha imparato ad abbaiare a comando, gli piacerà un sacco farlo e visto che, per insegnargli a smettere dobbiamo farlo abbaiare, c’è il rischio di peggiorare proprio quel comportamento. Se ciò dovesse succedere, semplicemente torniamo indietro per bilanciare i due comportamenti.

Riepilogando:

  1. Fate abbaiare il cane a comando
  2. Dite la parola scelta per farlo smettere
  3. Marker
  4. Premio
  5. Ripetere e allungare i tempi

Nota: massima attenzione alla tempistica

Buon divertimento e ricordate che i limiti del nostro cane sono dati dalla sua natura e dalla nostra fantasia

Davide Cardia

Davide Cardia

addestratore ENCI Sezione 1° Dog Trainer Professional riconosciuto FCC Direttore Tecnico del centro cinofilo Gruppo Cinofilo Debù Docente in diversi stage con argomenti legati alla cinofilia e alla sua diffusione Docente corsi di formazione ENCI per addestratori sezione 1 Ospite in radio e trasmissioni televisive regionali Preparatore/Conduttore IPO e Mondioring Autore del libro “Addestramento con il premio” edizioni De Vecchi Curatore del libro “Io e il mio Bullgod” edizioni De Vecchi

Cosa ne pensi?