Quando la cinofilia si distrae e diventa radical chic

Ci perdiamo in altissime discussioni sul cane e non che non siano interessanti e utili.

Ma come in politica, nella cultura, nella musica…il rischio è quello di fare “i salottari”.

Il rischio è quello di essere interessanti e fini a noi stessi.

Il rischio è quello di parlare a nessuno.

Non che non sia importante approfondire, ci mancherebbe altro…

Non che non sia importante evolvere nello studio dell’animale più importante per la nostra società…

Ci mancherebbe altro…

Ma…

…e mi rivolgo agli educatori cinofili ma anche alle istituzioni…

C’è qualcosa che non va.

Basta farsi un giro in un grande centro commerciale, in un parco cittadino, nel centro storico…di qualsiasi città e converrete con me…

che non si portano cani a spasso…ma si trascinano esseri viventi…

Per carità bellissimi bassotti, cani di ogni taglia ben tenuti…gli si porge il resto del gelato…li abbracciamo, li portiamo in braccio.

Li amiamo..

Per carità indossano pettorine da 30/40 euro…

Ma è come li spostiamo con queste pettorine o peggio in altri modi…

Sono manichini dotati di respiro questi poveri cani. Chiunque si soffermi ad osservare potrà notarlo

e capite che finchè non si arriverà alla consapevolezza di come un cane deve stare insieme a noi e non sto parlando di condotta ma di rispetto… tutto il resto è davvero solo una interessante nicchia.

Ma la cinofilia è lì che dovrebbe intervenire…trovando e studiando anche idee su come farlo perchè non basta dire:

“ah ma non vogliono capirlo”

…e non solo per il benessere del cane e delle persone…che sono l’aspetto principale…ma anche per non trascurare il 95% del potenziale mercato della formazione e dell’educazione alle famiglie che hanno un cane.

Chi dice che gli educatori sono troppi, non osserva bene le strade in cui vive forse.

Chi promuove corsi di educazione di base senza successo forse dimentica che le persone non sanno cosa sia l’educazione di base…

a volte basta cambiare la prospettiva delle cose.

Rocco Voto

Nel 2016 ho fondato Dogsportal.it insieme al Caporedattore Poldo, il mio super segugio, unendo la mia passione per la Cinofilia e il Digitale e cambiando in parte la mia vita. C’è un aspetto importante che accomuna Cinofilia e Digitale. Non si può adottare un metodo unico. Ogni caso deve essere analizzato, osservato, confrontato, studiato per trovare soluzioni mirate e adeguate. Mica semplice quando parliamo di Cani e Persone CONTATTI 📩 roccovotomail@gmail.com 📩 marketing@dogsportal.it (per collaborazioni editoriali con Dogsportal.it) 📲 +39 333 7756747 https://www.linkedin.com/in/roccovoto/

Rocco Voto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: