Web marketing cinofilo: come gestirlo a Natale

L’odore del vischio, le luci, gli addobbi, le canzoni che evocano l’allegria di un tempo e… il web marketing cinofilo a tema natalizio!

Web marketing cinofilo: come gestirlo a Natale

Il Natale è infatti un periodo fondamentale per chi si occupa di Digital Marketing. 

E anche il buon cinofilo deve imparare padroneggiare queste tecniche per far crescere la notorietà della propria attività e attrarre clienti.

In questo post vi daremo degli spunti su come vestire a festa il web marketing cinofilo in occasione del Natale.

Il sito web: cambiagli veste per Natale

Sei un educatore cinofilo? Il tuo sito web non può restare impassibile all’avvento del Natale.

Ma senza forzature: non basta inserire l’animazione della neve che scende, al bando le banalità! 

Impara a contestualizzare: ti occupi di cani e il Natale è una festa da umani, lo sappiamo

Però esistano una serie di macrotemi riconducibili alla gestione del cane in questo periodo di festa che devono essere raccontati. Il sito web fungerà da contenitore per questi racconti utili al tuo pubblico, e anche la grafica si dovrà adattare.

Un esempio? Potresti inserire nello slider del tuo sito web una grafica che veicola un messaggio che vuoi spingere a Natale e vestirla a festa.

Potrebbe essere la festa di Natale che stai organizzando al campo, per ringraziare i binomi che hanno lavorato con te quest’anno. Oppure una promozione speciale da spingere a Natale. 

Qualsiasi cosa sia deve sedersi in prima fila nel tuo sito web, e per fare ciò deve spiccare nella Home Page del tuo sito. 

I blog post: di cosa parlare a Natale?

Web marketing cinofilo: come gestirlo a Natale

Il periodo di Natale diviene utilissimo per veicolare promozioni o messaggi utili alla crescita del tuo business. 

Siamo tutti consapevoli vero del fatto che il Natale ormai abbia sviluppato un lato commerciale, vero? Bene, le attività legate al web marketing cinofilo ti aiuteranno a cogliere le opportunità che offre.

E l’area blog del tuo sito web rappresenta in questo contesto un canale per dialogare con il tuo target.

Il piano editoriale dell’area blog del mese di dicembre deve offrire informazioni che possano essere utili per la gestione del tuo cane in uno specifico contesto, quello delle feste.

Ecco una lista di tematiche che potresti sviluppare nel tuo piano editoriale

I fuochi d’artificio

Anche se si sa che affrontare il problema a dicembre è un errore dal punto di vista del cinofilo, è ben noto che molti binomi si troveranno a fronteggiare il problema all’ultimo minuto. 

Ecco che creare un post del tipo “Botti di Capodanno e cani: le 5 cose da fare” o “da non fare” diventa utile. Più che altro per far capire al target che l’anno prossimo potrebbe evitare di rovinare e rovinarsi le feste contattandoti per tempo, e che hai le competenze per aiutarlo.

Il calendario dell’avvento 

Crea un calendario dell’avvento originale, che coinvolga tutta la famiglia cane-munita.

Il cioccolato in quantità industriali fa male a tutti, non solo ai cani. Invitate i vostri utenti a creare un calendario dell’Avvento alternativo, che contenga un’attività al giorno da fare tutti insieme, anche solo per 20 minuti.

Potrebbe essere un modo giocoso per coinvolgere i proprietari che hanno bambini: potrebbero dedicarsi nel modo giusto, e sotto attenta sorveglianza, al rapporto di reciproco rispetto tra cane e bambino, utilizzando le indicazioni del calendario dell’Avvento che avrete creato per loro.

Come gestire il cane in vacanza a Natale

Crea una lista di consigli per chi si reca in luoghi di villeggiatura durante le feste di Natale.

Potrebbero essere alla loro la prima esperienza assieme al cane, con il corollario di situazioni che ne deriva, banali per i cinofili ma non per loro.

Avvisali che potrebbe essere difficile gestirli in mezzo alla confusione che regna in queste feste, e offri qualche consiglio. Non è certo un problema che si riesce a risolvere in una cartella word. Ma un neofita potrebbe non sapere che portare il cucciolo all’orario di punta al mercatino di Natale di Bolzano per quattro ore di fila non è l’ideale, e potrebbe andare nel panico insieme al cane. 

Stiamo estremizzando per far capire che dispensare consigli sul web è utile sempre per lo stesso principio: limitare i danni, e lasciar percepire al binomio che sei una figura utile e competente, in grado di dare loro un aiuto.

Certo, un educatore cinofilo serio non valuta situazioni e comportamenti attraverso il web. 

Si tratta di indicare dei comportamenti da tenere in situazioni in cui tipicamente si trova, nel nostro caso durante le feste di Natale. Eventuali problemi sulla loro gestione potranno essere risolti da un bravo educatore cinofilo.

Ricorda che ormai tutti interrogano il web per cercare soluzioni.

Padroneggiando le tecniche del web marketing cinofilo troveranno te. 

La Pagina Facebook: come gestirla per Natale

L’universo dei social network pullula di argomenti e dubbi che richiederebbero un confronto con un educatore cinofilo. Il tuo obiettivo deve essere intercettarli! 

Come? Creando un piano editoriale, nel nostro caso a tema Natale visto il periodo, per la tua pagina Facebook.

Il piano editoriale ti aiuterà a diffondere i post del blog, se ne hai uno, e in generale a veicolare tutti i messaggi presenti nel tuo sito web. 

Web marketing cinofilo: come gestirlo a Natale
Web marketing cinofilo: come gestirlo a Natale

Non hai un blog? I tuoi account social hanno un obiettivo differente: farti conoscere dai tuoi utenti e portarli a richiedere un tuo intervento. 

  • Il piano editoriale punterà ancora una volta a diffondere consigli sulla gestione del cane, che possano tornare utili durante le vacanze di Natale. 
  • La grafica in questo caso giocherà un ruolo fondamentale: servirà a catturare l’attenzione dell’utente.

La facciamo più semplice.

Mettiti nei panni dell’utente di Facebook che consulta il feed ( le notizie): il suo cervello è stimolato da una miriade di post che cercano di accalappiarsi la sua attenzione, e l’attore che governa questo meccanismo è la grafica.

Quindi a Natale che si fa? Ci vuole una grafica di impatto. Perché una volta che avrai pubblicato, il tuo post inizierà a viaggiare attraverso il newsfeed e dovrà carpire la loro attenzione in mezzo alla miriade di post.

Creare una grafica di qualità è possibile utilizzando dei tool gratuiti, come Canva

Ma ricorda, l’equilibrio è fondamentale. Le forzature a Natale potrebbero rischiare di farti percepire dai tuoi utenti come il Grinch!

Se hai dei dubbi sulla gestione della comunicazione rivolgiti a chi si occupa di web marketing cinofilo da tanti natali: chiedi a dogsportal.

Fatti un regalo, o regala una consulenza a qualche cinofilo!

promuoviti su dogsportal.it
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: