400 cani e gatti morti a causa dei botti. Le vittime dei trogloditi di capodanno. Pochi controlli nonostante i divieti. Che vergogna!

Le regioni con il maggior numero di animali deceduti sarebbero la Calabria e la Sicilia, seguiti da Lombardia e Campania”.

Secondo i primi dati diffusi dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, nella notte di san Silvestro sono almeno 400 tra cani e gatti morti e centinaia quelli scappati di cui non si conosce la sorte. “Si tratta di un dato peggiore rispetto a quello dello scorso anno – sottolinea Aidaa – Anche se – fanno sapere gli animalisti – si tratta di un dato provvisorio.

Una strage pre-annunciata, tra Comuni indifferenti o che provvedono ad emettere ordinanze nella totale consapevolezza di non poter effettuare i dovuti controlli.

Si tratta di una gravissima questione che riguarda tutti, non soltanto i nostri animali domestici. La violenza di una minoranza che non accetta le regole di un buon vivere comune e si muove in totale libertà, limitando così la libertà di tutti i cittadini italiani che hanno compreso quanto sia stupido, troglodita e pericoloso continuare a portare avanti questa assurda tradizione.

Considerando che in Italia, una persona su tre vive insieme ad un cane… la situazione è gravissima.

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione ha 1052 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Dogsportal Redazione

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: