Ecco cosa puo’ pensare un commerciante se il cane è libero in negozio!

I CANI LASCIATI LIBERI IN NEGOZIO, VERRANNO VENDUTI COME CIBO ALL’INDUSTRIA ALIMENTARE

Credo che molti negozianti, di qualsiasi prodotto, vorrebbero appendere, se potessero, un cartello così all’esterno del punto vendita.

Perchè?

Perchè il cane libero in un negozio può entrare dove non deve, può dar fastidio a persone a cui non piacciono i cani, può disturbare chi il cane ce l’ha ma al guinzaglio e non ultimo, può fare pipì in giro.

Avendo un pet shop ed essendo un addestratore, i cani li adoro e vivo per loro e loro mi danno da vivere.

Non potrei fare a meno dei cani, ma di alcuni loro proprietari…

Tempo fa’ una edicola di un amico mise il divieto di ingresso ai cani, molti proprietari si arrabbiarono, ma un motivo c’era: nelle giornate di pioggia, facevano entrare i cani nell’edicola che era molto piccola e sentendosi all’asciutto si scrollavano, inzuppando i giornali.

Tutti i negozianti che hanno provato a chiedere di legare i cani lasciati liberi nella propria attività, sono stati mandati più di una volta a quel paese.

Stesso discorso, vale per chi ha fatto notare, che il cane ha fatto la pipì… spesso ci si è sentiti rispondere che “non è stato il mio”, anche se colti sul fatto.

Anni fa una cliente aveva il vizio di entrare con una cane corso libera, che non legava anche se non andava d’accordo con le femmine e nonostante uscisse in strada ogni volta che trovava la porta aperta.

un ‘ansia ogni volta che venivano..

Un giorno, trovandola in magazzino a girovagare, le diedi un buon ossetto da rosicchiare e la chiusi dentro.

La padrona la cercò in lungo ed in largo per un quarto d’ora buono, poi facendo finta di niente aprì la porta e “casualmente” la ritrovammo…

Da allora venne sempre con la cagna al guinzaglio..

Insomma, la morale di queste considerazioni acide di un giorno di pioggia sono che  se vogliamo che i cani siano ben accetti, non dobbiamo essere dei cafoni maleducati, dobbiamo essere irreprensibili e nessuno avrà da lamentarsi!

Se poi lo faranno senza motivo, faremo spallucce…

Alla prossima cronaca, qui su Dogsportal.it

Mirko


Per segnalazioni, correzioni e collaborazioni scrivici!

COLLABORA:

Che tu sia un esperto istruttore, un veterinario, un giovane educatore, un atleta, un blogger o un semplice appassionato di sport cinofili, puoi scrivere e collaborare per rendere Dogsportal.it un blog di riferimento per tutti.
Attenzione Dogsportal.it è un progetto ricco di passione, può provocare dipendenza.

Mirko Barrera

"Cosa faccio? Dove vado? Domande interessanti, a cui da sempre ogni essere umano cerca di rispondere. Per quanto mi riguarda,posso dire di essere un cinofilo a tempo pieno. Sono un addestratore,pratico diverse discipline cinofile,sono docente in diversi corsi di formazione per addestratori,ed ho un negozio di articoli per animali che mi ha ispirato a scrivere questa rubrica!"

Mirko Barrera

Cosa ne pensi?

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: