Italia regina del canicross europeo: vinciamo in Belgio

Rinaldo Marioli e Giuseppe Bombardieri: campioni d’Europa

Editoriale di Franco Quercia

In piedi in mezzo agli spettatori ho guardato le prodezze di quei atleti, la fattezza dei corpi, la robustezza dei muscoli le prove straordinarie, il coraggio, lo spirito indomabile.

Correre con forza, entrare in campo e calpestare il fango per andare oltre.

E’ questo quello che ho visto ed immaginato.

Quando guardi questi gesti comprendi che lo sport è arte nobile, coinvolge la mente ed il corpo non solo di chi lo sforzo lo produce ma anche chi in quello sforzo immagina di esserci.

In piedi in mezzo agli spettatori ho visto i miei atleti battersi con tutte le forze disponibili per dare a se stessi la consapevolezza di potercela fare.

Nessuno pensava di arrivare al traguardo, il fango era ovunque ed i piedi affondavano pesanti, ma poi lo spirito agonistico ha preso il sopravvento ed ho visto la grinta e la voglia di affrontare quel fango negli occhi di tutti perché una squadra cosi fa infonde ardore e energia a chi gli sta di fianco, ho visto in mezzo agli spettatori una squadra forte e coesa pronta a tutto, ho visto la voglia di rendere reali a noi spettatori le loro prestazioni.

Io corro e tu corri con me spettatore perché io voglio che tu mi veda e possa immaginare la bellezza del gesto anche da una prospettiva diversa.

Alla fine delle due giornate non ero più uno spettatore sono entrato nel fango ed ho gioito al par loro perché dalla squadra sono emersi il frutto di tutto il lavoro fatto da tutte le componenti del nostro gruppo, sono emersi Giuseppe Bombardieri, Rinaldo Marioli Campioni Europei e non ero più uno spettatore, sono entrato nelle loro teste e ho compreso la loro gioia e soddisfazione perché le loro prodezze infondono coraggio e voglia di proseguire.

Poter cantare l’inno in terra straniera mi ha dato una forza incredibile e ho visto negli occhi di tutta la squadra lo stesso ardimento perché forse in questi momenti ci siamo sentiti Italiani veri perché da spettatori siamo diventati protagonisti di tutto il gruppo.

Questo è quello che ho visto.

Franco Quercia

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: