Non vergognarti mai del tuo cane.

Uno degli effetti collaterali di una diffusa umanizzazione del cane nella nostra società è la vergogna.

Ci sono persone che si vergognano del proprio cane e non per colpa loro.

In realtà la vergogna non è solo causata dell’umanizzazione diffusa, dove si tende a parificare i comportamenti umani a quelli del cane.

Sulla vergogna spesso incide anche una certa tendenza nel giudicare il cane.

Come se ogni cane dovesse rispondere allo stesso modo…da manuale.

Così chi si trova a vivere con un cane che nella sua legittima normalità assume comportamenti – spesso doti – propri, ma socialmente poco accettabili ( ad esempio lo scagno del caporedattore Poldo, un segugio)

Rischia di vivere male, soprattutto quando non riesce a comprendere il proprio cane.

Si prova vergogna.

Nei casi peggiori alimentata da alcuni professionisti che troppo spesso hanno comportamenti giudicanti nei confronti dei cani con la quale si trovano a interfacciarsi…

Rovinando la serenità del binomio.

Non vergognatevi mai del vostro cane.

Fate tutto ciò che è possibile fare per instaurare un equilibrio ideale per entrambi, certo…

…ma non fatevi mettere mai a disagio da chi non ha le competenze cinofile e umane per valorizzare il vostro rapporto

Rocco Voto

Nel 2016 ho fondato Dogsportal.it insieme al Caporedattore Poldo, il mio super segugio, unendo la mia passione per la Cinofilia e il Digitale e cambiando in parte la mia vita. C’è un aspetto importante che accomuna Cinofilia e Digitale. Non si può adottare un metodo unico. Ogni caso deve essere analizzato, osservato, confrontato, studiato per trovare soluzioni mirate e adeguate. Mica semplice quando parliamo di Cani e Persone CONTATTI 📩 roccovotomail@gmail.com 📩 marketing@dogsportal.it (per collaborazioni editoriali con Dogsportal.it) 📲 +39 333 7756747 https://www.linkedin.com/in/roccovoto/

Rocco Voto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: