Vita il Dogue de Bordeaux salvato in extremis

Vita rappresenta il peggio e il meglio della nostra società.

Non è il primo e non sarà l’ultimo atroce caso di maltrattamento nel nostro paese.

Ma per fortuna negli stessi territori dove accadono questi crimini, esistono Persone che non si voltano dall’altra parte. MAI.

Al male non c’è mai fine e non ci si abitua mai, nemmeno dopo anni di volontariato e quando pensi di aver visto il peggio arriva lei… VITA, così l’abbiamo chiamata in segno di buon auspicio, ha vagato per mesi in queste condizioni nelle dure terre calabresi, nel profondo Sud. Che sia ancora viva è un miracolo, ci è giunta voce che volevano addirittura sparargli.

Se questo è un cane, se questa è vita, se questa è dignità, se questo è il genere umano… L’indifferenza e l’ignoranza che uccidono ancora nel 2020… mi chiedo in quanti l’abbiano vista in questi mesi senza far nulla e senza chiedere aiuti.

La sua salvezza è stata incontrare un gruppo di volontarie che non si sono voltate e che si sono messe in contatto con noi recuperandola in tempi record.

La piccola era sfinita, esausta, senza più forza di fuggire e reagire.VITA da ieri è ufficialmente con noi del Dogue de Bordeaux Rescue Italia, è ricoverata in una clinica dove ha ricevuto le prime terapie salvavita.

E’ pelle ed ossa, divorata dalla rogna, probabilmente dalla leshmaniosi.

Vi aggiorneremo su tutto quotidianamente. ( Dalla pagina facebook di Dogue de Bordeaux Rescue Italia Onlus)

Adesso tanti pensieri positivi per lei, non è fuori pericolo.Questa raccolta fondi servirà per pagare le sue spese veterinarie, di ricovero, farmaci, analisi cibo e successivamente (quando si potrà) anche della retta mensile della pensione.

Per avere informazioni su VITA: ddbrescueitalia@gmail.com 

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: