Il coraggio e la forza del team di Save the Dogs che porta in salvo 30 cani da Odessa.

Tra mille difficoltà come raccontato da Sara Turetta, Presidente di Save The Dogs è stato possibile portare in salvo 30 cani da un rifugio di Odessa perennemente a rischio bombardamenti.

Vogliamo concentrarci nel nostro piccolo come Dogsportal.it ad intercettare e provare a raccontare ai nostri lettori soprattutto le belle notizie.

Perchè è fondamentale in questo terribile periodo, andare a scovare spiragli di umanità.

In questo blog trattiamo di animali, anzi nello specifico, raccontiamo esclusivamente il Cane.

Mai come in queste ore di angoscia dovute all’invasione dell’ Ucraina le immagini e i reportage ci stanno confermando, seppur nella tragedia, l’importanza dei nostri animali domestici.

Le immagini che vediamo ogni giorno, devono farci oltremodo riflettere su quanto si possa fare in tempo di pace, quando nella normalità ci adattiamo e anzi ci arrendiamo alla cultura dell’abbandono, del maltrattamento, della poca cultura cinofila, sbagliamo terribilmente.

Sbagliamo perchè le immagini che vediamo in questi giorni ci dimostrano quanto si possa fare…anche per i nostri animali domestici.

In questo contesto quindi, anche le gesta di chi da anni si batte in modo intelligente, trasparente e pragmatico per salvare animali, prendono un importanza enorme.

Un’ importanza che offre speranza, perchè nei gesti disperati di chi scappa da una guerra con il proprio animale e nel lavoro di chi si attrezza con enorme fatica ad aiutarli, possiamo intravedere una luce.

Una luce di speranza che serve a tutti noi.

Partiamo dalla fine di questa meravigliosa avventura.

Il meraviglioso team di Save The Dogs è riuscito in questa impresa.

In questo momento e ormai da qualche giorno, 30 cani del rifugio Loving Hearts di Odessa sono sani e salvi.

In questo momento sono ospiti del centro di Save The Dogs in Romania, FOOTPRINTS OF JOY

Organizzare questa epica impresa ha richiesto un impegno enorme sia da parte del team di Save The Dogs e di Sara Turetta, ma anche il coraggio e la determinazione di Olga che gestisce il rifugio a rischio di Odessa in Ucraina dove accoglie quasi 200 animali.

E’ stato possibile fare tutto questo anche grazie all’aiuto di un contatto in ucraina di nazionalità rumena che si è impegnato a trovare un autista che potesse varcare la frontiera, in quanto l’autista individuato inizialmente essendo di età inferiore ai 60 anni, sarebbe stato considerato disertore se avesse varcato i confini per portare i cani in salvo verso la Romania.

Save The Dogs è però riuscita in pochissime ore a coordinare una carovana di mezzi, a trovare l’autista e a portare in salvo, finalmente questi 30 cani.

E’ vero che 30 cani non sono tutti i cani da salvare, non sono tutti i cani dei rifugi presente in Ucraina e non sono i cani randagi del territorio.

Ma 30 cani sono stati salvati.

Questo è di fondamentale importanza per trovare la forza di supportare e di credere in chi come queste persone mette tutta l’energia che ha….

Invitiamo tutti i nostri lettori e chiunque legga questo articolo a fare la sua parte.

Save the Dogs chiede a tutti coloro che volessero offrirsi per uno stallo o un’adozione di animali dall’Ucraina di scrivere a info@savethedogs.eu con tutti i riferimenti sulla propria disponibilità.

La Onlus sta raccogliendo tutte le richieste di aiuto che arrivano dall’Ucraina per attivarsi non appena si aprirà la possibilità di un intervento diretto, che al momento chiaramente non è possibile effettuare, non potendo garantire condizioni di sicurezza minima per gli operatori.

Infine, chi volesse contribuire può farlo cliccando questo link

Vogliamo concludere questo articolo con una frase di Sara, molto importante…

BISOGNA CONCENTRARSI SU TUTTE LE COSE BELLE IN MEZZO A TANTO DOLORE

Rocco Voto

Nel 2016 ho fondato Dogsportal.it insieme al Caporedattore Poldo, il mio super segugio, unendo la mia passione per la Cinofilia e il Digitale e cambiando in parte la mia vita. C’è un aspetto importante che accomuna Cinofilia e Digitale. Non si può adottare un metodo unico. Ogni caso deve essere analizzato, osservato, confrontato, studiato per trovare soluzioni mirate e adeguate. Mica semplice quando parliamo di Cani e Persone CONTATTI ? roccovotomail@gmail.com ? marketing@dogsportal.it (per collaborazioni editoriali con Dogsportal.it) ? +39 333 7756747 https://www.linkedin.com/in/roccovoto/

Rocco Voto ha 95 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Rocco Voto

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: