Rose Canine: la formazione continua ma basta webinar.

Avevamo già scritto un articolo sul tema webinar

Oggi, a quasi un anno dall’avvio del progetto Rose Canine, abbiamo deciso di mettere in pensione questo strumento formativo. 

Perché questa decisione?

In fondo si tratta di un canale che ha permesso a Rose Canine di fare grandi numeri e ottenere ottime recensioni (4,9/5 da oltre 200 studenti).

Ma non è questo che interessa al nostro progetto…

noi vogliamo offrire il massimo ai nostri studenti e ci siamo resi conto che con il webinar questo non era possibile. 

I problemi che abbiamo incontrato più frequentemente erano di due tipi: tecnici e di interazione. 

Dal punto di vista tecnico la qualità della connessione, da parte di studenti e talvolta dei relatori, non è sempre stata ottimale soprattutto in orari di punta.

Dal punto di vista interattivo, oltre alla difficoltà da parte di molti studenti nel famigliarizzare con la piattaforma cui ci siamo rivolti per i webinar, abbiamo notato una certa reticenza da parte di molti allievi nell’interagire con una classe di persone sconosciute e soprattutto di farlo in modalità chat, quindi scrivendo anziché parlando. 

Problema che potrebbe sembrare semplice da risolvere offrendo webinar su piattaforme che permettono agli utenti di intervenire verbalmente ma questo ha generato problemi gestionali costringendo l’organizzatore ad intervenire costantemente per chiedere ai partecipanti di disattivare il microfono. 

Infine i tempi di attenzione

Seguire una lezione live di 2 ore dietro al monitor di un computer è più difficile di quel che sembra, sopratutto quando si affrontano argomenti impegnativi. 

Con il passare dei mesi pertanto abbiamo deciso di offrire una nuova modalità di lezione: una video-lezione registrata della durata compresa tra 45’ e 1 ora che gli studenti possono acquistare ed accedervi per 365 giorni. In questo modo riusciamo a risolvere gran parte dei problemi tecnici e relazionali. Lo studente avrà comunque la possibilità di interagire con il docente ed il gruppo classe avendo a disposizione un gruppo privato ma potrà gestire l’apprendimento secondo i suoi tempi, interrompere il video ogni volta che lo reputa necessario, riguardare delle parti e prendere appunti senza fretta. 

Nella didattica tutto è in continuo cambiamento e l’errore più grande per un formatore è quello di rimanere ancorato a delle modalità formative anche quando risultano superate o non del tutto funzionali. 

Rose Canine – Learning Platform
La prima piattaforma italiana dedicata all’animal training.
Tecnologie didattiche innovative per studiare quello che vuoi, quando vuoi.

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: