Pioggia e cani: le persone spariscono come in “The Avengers”

Elogio alla pioggia

Una bella giornata di primavera, con 20 gradi, una bella luce e un’arietta fresca in mezzo ad un bosco con il proprio cane è ovviamente imbattibile.

Ma

Dobbiamo pur trovare dei lati positivi a questi sempre più frequenti week-end di pioggia, proviamo a farlo ragionando da binomio, ovvero da un essere composto da noi e dal nostro cane.

Maggio 2019! Non faceva così freddo da 30 anni…e va beh.

Tra un po’ arriverà l’afa mortale non saprei cosa scegliere…

Scrivo da Torino, 11 gradi e siamo a Maggio, senza un cane, la scelta più logica sarebbe quella di prendere un buon libro tra le mani o di posizionarsi davanti la tv e vedersi tutto il Trono di Spade che ancora mi manca…abbiate pietà.

Non che non si possa fare eh…

…ma rimane il fatto che se hai almeno un cane, la domenica mattina non è poi così diversa dagli altri giorni, si è vero un “bravo” cane si adatta un po’ ai nostri orari, non ci si deve alzare per forza alle 7 del mattino…

Ma…

In ogni caso si deve alzarsi e portarli fuori…

Però piove…che si fa?

Personalmente io ne approfitto tantissimo durante i giorni di pioggia, ho due cani da caccia, vivo in città e ho un bellissimo parco naturale vicino casa…

Normalmente nei week-end è abbastanza ( per essere ottimisti) infernale!!

Cani ovunque, liberi, lunghine, flexy usati come armi di tortura di massa…aree cani che sembrano un incontro di thai boxe senza regole, tricicli, biciclette, runners, palloni, droni, pic-nic, djembe…
tutto buono per fare esercizi con il cane…

però non è propriamente una passeggiata rilassante.

Scusi il suo è maschio???

Ah giusto…aggiungiamo la solita domanda, non c’è parco senza una domanda così…a me è stato chiesto anche senza il cane…giuro.

Ma

Basta un po’ di pioggia e non parlo di alluvioni eh?
Parlo di pioviggine…
due gocce d’acqua…


e la gente sparisce…

Avete presente “The Avengers? ” Il guanto dell’infinito e lo schiocco di dita?

Uguale!!

Con un po’ di pioggia…spariscono tutti!

Benché lo abbiamo scritto e riscritto…il cane è un animale sociale, l’Uomo nonostante tutto anche…

Ma…

Che bello godersi il mondo quando piove…e in solitudine.

Ne approfittiamo per respirare e annusare nuovi odori, la terra bagnata rilascia e potenzia tutto quello che ha da offrire…fiori, erbe, profumi, i pollini come per magia anche loro spariscono…e ci divertiamo come dei pazzi, in un silenzio assoluto, interrotto soltanto dagli uccellini, il fruscio dell’erba alta…e…da Poldo.

Unico lato negativo?

La puzza di cane bagnato e un’oretta di asciugatura con il caporedattore che rompe 🙂

Rocco Voto

Nel 2016 ho fondato Dogsportal.it insieme al Caporedattore Poldo, il mio super segugio, unendo la mia passione per la Cinofilia e il Digitale e cambiando in parte la mia vita. C’è un aspetto importante che accomuna Cinofilia e Digitale. Non si può adottare un metodo unico. Ogni caso deve essere analizzato, osservato, confrontato, studiato per trovare soluzioni mirate e adeguate. Mica semplice quando parliamo di Cani e Persone CONTATTI 📩 roccovotomail@gmail.com 📩 marketing@dogsportal.it (per collaborazioni editoriali con Dogsportal.it) 📲 +39 333 7756747 https://www.linkedin.com/in/roccovoto/

Rocco Voto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: