Fotografare l’agility? Il segreto è Viverla di persona

IL segreto per fotografare l’agility dog?

viverla in prima persona

Fotografare l’agility? Ebbene si, l’unico grande segreto per far foto d’impatto e che colpiscono il pubblico dell’agility dog è quello di vivere l’agility sulla propria pelle!

Chiaro e diretto, Carlo Pierbattista, tra i fotografi più amati in Italia per chi segue l’agility e non solo.

Come mi hanno sempre detto durante numerosi corsi di fotografia, quando si vuole fotografare uno sport le prima regola è quella di conoscerlo alla perfezione

Cosa fotografi? Un salto, un ostacolo, un cane?

Sembrerà banale e scontato ma l’agility dog non è solo vedere un cane saltare un ostacolo ma cercare di racchiudere in quel salto tutto quello che c’è a monte, come la preparazione tecnica, la complicità e il grande feeling con il proprio conduttore!

Cosa intendi quando dici che bisogna viverla in prima persona?

Vivere l’agility dog in prima persona, esatto!

Anch’io sono a tutti gli effetti un conduttore,questo mi ha permesso di capire quali potevano essere i momenti esatti da immortalare e i quali potessero dare oltre ad un immagine dinamica anche un significato emotivo per il binomio fotografato!

Spesso chi fotografa questo meraviglioso sport, queste piccole sfumature non le percepisce e credo sia normalissimo che questo avvenga, spesso si sottovaluta l’importanza del binomio per dare solo priorità al cane stesso!

Toccare l’anima del binomio, non è facile come fai?

Ovviamente il Cane è il protagonista per eccellenza ma non bisogna mai dimenticarsi che dentro al campo si corre in due, quindi corretto concentrare sempre l’attenzione di chi guarda la foto sul cane ma arricchendola con la comunicazione che quest’ultimo ha con il suo conduttore.

Sono sempre di più gli appassionati di dog photography, consigli?

Il consiglio che posso dare a chi magari vorrebbe fotografare l’agility dog è di non concentrarsi sempre esclusivamente sul cane ma cercate di immortalare la comunicazione che avviene tra il binomio e avrete fatto centro!!

Una cosa importante di uno scatto?

in un giro che dura spesso meno di un minuto c’è racchiusa una preparazione che dura da molti anni, fatta di sacrifici, di fango, pioggia , gelo , di allenamenti andati male, di perseveranza e determinazione e altri mille fattori e tutto questo non deve e non può essere tralasciato!!

Possiamo lanciare uno scoop? Possiamo dire che stai per andare in Olanda, per gli EO – FCI? Confermi?

Si! Perché alla fine i sogni posso diventare realtà, se ci credi ci riesci!!
Adesso è ufficiale, quest’anno FunFrame ci sarà come:
Autista
Accompagnare
Tifoso
Video reporter
Spettatore e se avanza anche un po’ di tempo anche fotografo
e ovviamente come occhi di Dogsportal.it!
Sento già il profumo di EO!

Rocco Voto

Rocco Voto

Ideatore e fondatore di Dogsportal.it