Quando l’area cani diventa un ring per gli umani.

Rissa nell’area cani: l’aggressore perde il cellulare e viene rintracciato.

Si tratta di umani non socializzati? Di maleducati? Di incivili?

Questo non è un articolo pro o contro le aree cani ma semplicemente una notizia di cronaca che un po’ dovrebbe farci riflettere.

Lite nell’area cani, in due vengono alle mani: l’aggressore perde il cellulare e viene rintracciato

“La bagarre è scoppiata quando i due animali si sono azzannati: il 40enne avrebbe colpito con un calcio il cane del 35enne che, per tutta risposta, ha sferrato un pugno in faccia all’altro per poi andarsene. Sul posto, insieme al 118, sono intervenuti gli agenti delle Volanti che hanno recuperato il cellulare smarrito dall’aggressore e poco dopo si sono presentati a casa sua, non solo per restituirglielo. Se le lesioni saranno inferiori ai 20 giorni, potrà essere denunciato su querela di parte” come riporta Ancona Today

Altre fonti non parlano di morsi tra i cani, ma semplicemente della richiesta di legare il cane da parte di uno dei due Umani aggressivi ( nel nostro caso questa aggressività non è una dote)

Nei cani è diverso.

Il problema come sempre non è sul cane e neanche sullo strumento, non sarebbero le aree cani il problema.

Il condizionale però è d’obbligo.

Serve educazione di base ( umana)

Serve un minimo di cultura cinofila

Serve un minimo di educazione civica

Serve il buon senso

Forse sono già troppi gli elementi da mettere nella nostra borsa degli attrezzi.

Da questo punto di vista se dipendesse da me le aree cani le vieterei.

Ovviamente è una provocazione.

Mi rendo conto che nelle città, dei campi di sgambamento ben tenuti e ben gestiti sono indispensabili per il benessere e lo svago di alcuni cani.

Non considerare questo aspetto, con prese di posizione estremistiche significa due cose:

Chi lo fa vive in campagna

Chi lo fa non vede come vivono la maggior parte dei cani nelle città

Ecco, quanto fanno i centri cinofili per poter gestire questo aspetto?

Quanti centri cinofili offrono ai propri tesserati la possibilità di fare sgambare i cani su appuntamento e in sicurezza, non molti.

Spesso è un servizio in più, qualcosa di “non detto” ma credo che dovrebbe essere IL SERVIZIO PER ECCELLENZA, almeno per i centri cinofili in prossimità delle grandi Città o con ampi spazi.

Offrire alle persone, la possibilità di poter far sgambare il proprio cane in sicurezza è il miglior servizio che si possa offrire e soprattutto e il miglior modo per fare arrivare le famiglie nei centri cinofili facendo così scoprire tutto quello che è possibile imparare partecipando alle iniziative e ai corsi proposti.

Ma ovviamente è solo un mio parere

…fammi sapere il tuo ovviamente!

Rocco Voto

Nel 2016 ho fondato Dogsportal.it insieme al Caporedattore Poldo, il mio super segugio, unendo la mia passione per la Cinofilia e il Digitale e cambiando in parte la mia vita. C’è un aspetto importante che accomuna Cinofilia e Digitale. Non si può adottare un metodo unico. Ogni caso deve essere analizzato, osservato, confrontato, studiato per trovare soluzioni mirate e adeguate. Mica semplice quando parliamo di Cani e Persone CONTATTI 📩 roccovotomail@gmail.com 📩 marketing@dogsportal.it (per collaborazioni editoriali con Dogsportal.it) 📲 +39 333 7756747 https://www.linkedin.com/in/roccovoto/

Rocco Voto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: