Un weekend di detection con Ilkka Hormila

Tre giorni di lavoro ad Asti per il perfezionamento di unità cinofile da ricerca sostanze.

Penso che chiunque legga questo articolo abbia visto almeno una volta nella vita i cani delle FF.PP. all’opera all’interno delle stazioni ferroviarie o degli aeroporti: cani addestrati a rilevare l’odore di sostanze stupefacenti o di esplosivi (o altri prodotti la cui detenzione è illecita) e a segnalarne la presenza al proprio conduttore.

Ma credo che non tutti sappiano che la detection non è soltanto attività riservata alle FF.PP., vi sono attività che possono essere svolte da personale civile e che non riguardano le sostanze illecite: basti pensare ai cani addestrati al rilevamento delle cimici dei letti o di allergeni alimentari o ai cani impiegati in progetti di monitoraggio faunistico-ambientale ed addestrati quindi a rilevare la presenza di animali protetti o specie invasive.  O ancora ai cani che sono addestrati per rilevare cellule tumorali in campioni di urine o cani che segnalano precocemente la presenza di malattie delle piante.

Ph. Credit Dario De Siena – Alpaquieta
Il naso del cane a servizio dell’uomo.

Il naso del cane può essere al servizio dell’uomo in tanti settori e anche i non addetti ai lavori possono comunque praticare con successo l’attività di ricerca sostanze a livello ludico-sportivo: un cane che ha la possibilità di utilizzare con costanza il proprio naso sarà un cane soddisfatto e felice.

Noi di Wild Dog ASD ci siamo appassionati al settore olfattivo da una decina di anni e dopo aver iniziato con il mantrailing e la ricerca in superficie, ci siamo dedicati alla ricerca sostanze, organizzando seminari in Italia con i più grandi esperti mondiali del settore.

Ph. Credit International Working Dogs Association e AAK9 Belgium
Un docente di fama internazionale

A marzo, dal 29 al 31, Ilkka Hormila sarà con noi ad Asti per tre intense giornate di lavoro a cui parteciperanno professionisti cinofili provenienti da Italia, Spagna, Svizzera, Francia e Olanda.

Ilkka Hormila ha lavorato per 43 anni come conduttore ed istruttore cinofilo per la polizia finlandese. E’ stato responsabile delle unità cinofile per la ricerca resti umani e tracce ematiche, per la ricerca di acceleranti, per il riconoscimento di odore umano e pista umana. Ha addestrato e condotto unità cinofile per la ricerca di stupefacenti ed esplosivi. Il suo metodo di lavoro si basa sulla creazione di ambienti di apprendimento a basso stress e sull’utilizzo di protocolli per la pianificazione e valutazione dell’attività addestrativa. E’ un docente e relatore apprezzato a livello internazionale per la sua grande esperienza operativa e per la sua capacità di insegnare. E’ stato membro del gruppo scientifico “Scientific Working Group on Dog and Orthogonal detector Guidelines”, è fondatore della Il.Ma Global Training.

Ph. Credit Dario De Siena – Alpaquieta
La collaborazione è la chiave per il successo.

Durante le tre giornate i partecipanti potranno cimentarsi con esercizi di crescente difficoltà e simulazioni di intervento reale.

L’organizzazione di questo importante seminario sancisce inoltre la preziosa collaborazione che la nostra Associazione ha avviato con l’Associazione di protezione civile “Unità Cinofile Sirio” di Asti, che per l’occasione hanno fatto in modo di permetterci di lavorare all’interno del Coordinamento Volontari di Protezione Civile di Asti,  un’area privata di 20.000 metri quadri con magazzini e mezzi di trasporto coi quali i binomi presenti potranno esercitarsi.

Le “Unità Cinofile Sirio” parteciperanno all’evento con tre unità cinofile che stanno seguendo ormai da mesi un percorso di formazione e supervisione con i nostri istruttori Roberta Bottaro, Valeria Piana e Ivan Girardon e che, per uno di essi, si completerà con l’esame per conduttori cinofili IWDA nel mese di maggio durante la Masterclass di mantrailing di cui abbiamo già parlato in questo articolo.

Non vi sono più posti disponibili per partecipare con il cane ma è tuttavia possibile iscriversi come osservatori a questo link.

La formazione è utile ad addestratori, istruttori ed educatori cinofili che vogliano ampliare il loro bagaglio di conoscenze ed a semplici appassionati che vogliano scoprire di più su una fantastica attività da svolgere con il proprio cane!

Roberta Bottaro

Mi presento, sono Roberta. Da sempre appassionata di cani e animali, ho deciso di dedicare la mia vita e carriera allo studio del comportamento, sia umano che animale: mi sono laureata magistrale sia in Progettazione e Valutazione delle Sedi e degli Interventi Formativi (Scienze della Formazione) che in Psicologia. Ho concluso un Master di II Livello in "Criminologia e Scienze Psicoforensi" presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Genova, con una tesi sull'impiego del cane nelle perquisizioni. Ho collaborato con il Laboratorio di Cognizione Animale dell'Università di Trieste collaborando a ricerche sull'olfatto del cane. Sono addestratore ENCI per le sezioni 1 cani da compagnia, agility e sport e 3 Cani da caccia, e DTP-SU. Ho insegnato ed insegno Mantrailing (ricerca persone su traccia), tracking (pista) e detection (ricerca sostanze) in tutta Europa e Stati Uniti. Sono Socio fondatore di International Working Dogs Association e Direttore Tecnico di Wild Dog ASD. Ho pubblicato il primo libro italiano sull'addestramento del cane da mantrailing (Mantrailing: guida all'addestramento del cane). Mi potete contattare telefonicamente al +39 331 20 40 331 o per email all'indirizzo robertabottaro.k9@gmail.com oppure su Facebook @roberta.bottaro.cinofilia

Avatar

Cosa ne pensi?

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: