In campeggio con il cane, organizziamoci bene

Campeggio con il cane

Partire per un viaggio on the road o organizzarsi una villeggiatura per una vacanza con il cane e nella natura assaporando quella sensazione di avventura e di intimità che solo la tua tenda può dare, condividendo gli spazi e le emozioni con il tuo fedelissimo amico.

Campeggi e cani

campeggio con il cane

Oggi molti si stanno organizzando per consentire l’accesso ai nostri cani all’interno delle loro strutture, c’è chi chiede un ingresso anche per loro, chi delimita il periodo d’accoglienza ai mesi marginali al fulcro della stagione e chi addirittura si è organizzato per accudire al meglio cane e padrone con aree dedicate, pet shop e spiaggia attrezzata.

Leggiamo sempre i regolamenti

Ogni campeggio si riserva un proprio regolamento che può variare a seconda della direzione quindi prima entrare informatevi alla reception o sul loro sito, tenendo sempre conto delle linee guida nazionali sul benessere animale

Ricordatevi che al check-in l’animale va dichiarato mostrando di essere in regola con le norme sanitarie comprovate dalla sua documentazione!

Se si decide di fare campeggio con il cane è cura del proprietario assicurarsi la pulizia dei bisogni del proprio animale, e anche della pulizia della sua piazzola, evitando di lasciare avanzi di cibo nelle ciotole le quali oltre che attirare insetti potrebbero anche emanare cattivo odore, e dormendo in tenda praticamente attaccati non è piacevole!

Come Organizzarmi e cosa portare per un campeggio con il cane?

campeggio con il cane

Ovviamente oltre che alla tradizionale attrezzatura personale, che varia a seconda del tipo del campeggiatore, dobbiamo pensare anche al nostro amico!

Che tipo di tenda scegliere?

C’è chi campeggia con una tenda essenziale piccola, agile da montare e leggera da trasportare, chi invece preferisce una tenda famigliare dove c’è spazio per ogni comodità e quindi anche un angolo (o più di un angolo) per il pet.

In una tenda del genere il nostro cane può ricavarsi benissimo un suo spazio riparato, mentre per chi ha tende meno spaziose la soluzione può essere:

a) dormire abbracciato alla amatissima bestiola (soluzione molto romantica ma non sempre fattibile a seconda del cane e dello spazio e di altri molteplici fattori);

b) trovare un riparo al nostro amico sotto le absidi della propria tenda.

Se si tratta di cani abituati a vivere anche all’aperto, cani che non disturbano durante la notte, o che soffrono il caldo quindi preferiscono l’aria aperta, ci si può organizzare per mantenerli fuori dalla tenda sempre assicurandoci il loro benessere e il rispetto per gli altri campeggiatori.

Attrezzarsi per il campeggio con il cane

Al nostro compagno di campeggio a 4zampe serviranno sicuramente le ciotole (una per l’acqua fresca che non deve mai mancare e l’altra per il cibo); una brandina, o cuccia o anche un tappetino isolante e per i chi teme particolarmente il freddo e l’umidità, una copertina. Portiamoci dietro anche un antizanzara pure per lui, che a seconda di dove andiamo e dal periodo le zanzare potrebbero farci compagnia, e un asciugamano solo per lui, nel caso fosse ancora bagnato prima di sera dopo aver giocato con l’acqua o semplicemente preso pioggia mentre eravate fuori.

campeggio con il cane

E il campeggio libero?

In Italia il campeggio libero è vietato, resta lecito il bivacco notturno con o senza tenda (monti al tramonto e smonti all’alba). Ci sono tuttavia regolamenti regionali e comunali che lo normano, quindi prima di un viaggio dove prevedete di passare la notte “in libertà” conviene informarsi bene presso le autorità del comune o della regione che intendete visitare. Richiedete quali documenti sono necessari e qual’è la modulistica.

Può capitare, ad esempio durante un cammino, di doversi fermare fuori da strutture ricettive, in questo caso potreste provare a chiedere ospitalità ad agriturismi o a privati con un giardino per una notte.

Molto utile in questi casi anche Garden Sharing

Potete trovare info su campeggi Pet Friendly anche su questi siti:

  • www.zampavacanza.it
  • www.vacanzeanimali.it

o con una semplice ricerca on-line sulla struttura che vi interessa.

Se non lo avete ancora fatto, provatelo!

Il vostro 4zampe amerà questa vacanza, e al mattino quando aprirete la zip della tenda vi riempirà di baci!


Mara Battilana

Erta La Via Trekking nasce nel Sarrabus, regione sud est della Sardegna, con lo scopo di promozione e valorizzazione del territorio attraverso eventi ed escursioni a carattere ambientale e naturalistico.

Con collaboratori e professionisti dei settori si organizzano Dog Trekking, Trekking Fotografici, Escursioni con Astrofisico, Yoga trek e Beby trek per bambini, oltre alle giornate ecologiche e ricerche sui rapaci notturni. Erta La Via Trekking lavora con attività naturalistiche anche su territorio Tosco Emiliano e sui cammini!Mara Battilana

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: