INTEGRATORI PER ANIMALI: la novità tutta italiana di MYLAB NUTRITION

Gli integratori e i multivitaminici sono entrati ormai da anni a far parte della routine sportiva e salutistica quotidiana di moltissime persone. Le ragioni per il loro utilizzo sono le più svariate e vanno dal supporto muscolare e organico per l’attività fisica, al miglioramento di alcune patologie stagionali come raffreddori e febbri, sino a ragioni puramente estetico-cosmetiche e altre ancora. 

Gli integratori alimentari sono infatti prodotti destinati ad integrare la comune dieta e costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali vitamine e minerali, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale, sia monocomposti che pluricomposti, in forme predosate.

Vista la loro grande diffusione a livello mondiale, questi prodotti sono stati iniziati ad essere utilizzati anche nell’alimentazione degli animali domestici, e non solo.

In Italia una start up si è particolarmente distinta per la produzione di questo tipo di integratori, si chiama MyLab Nutrition, è giovane, è romana. Ve ne parliamo qui sotto.

Animali domestici: i dati in Italia

In Italia, si è stimato che nel 2019 fossero presenti 60,27 milioni di animali d’affezione, confermando un rapporto di 1 a 1 tra gli animali da compagnia e la popolazione residente in Italia (secondo l’Istat 60,32 milioni di individui).

Secondo il rapporto Assalco (associazione nazionale tra le imprese per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia) – zoomark l’Italia sta vivendo un periodo di invecchiamento della popolazione e di incertezza sul futuro dei più giovani. Questo comporta un aumento di interesse sugli animali da compagnia, con i numeri che parlano di 60,3 milioni di animali.

I pesci continuano a essere gli animali d’affezione maggiormente presenti in Italia: infatti, con una popolazione di 29,9 milioni di esemplari, valgono circa la metà del totale dei pet che vivono nelle famiglie italiane. A seguire, gli uccelli (12,9 milioni), i gatti (7,3 milioni), i cani (7 milioni) e, infine, i piccoli mammiferi e rettili con – rispettivamente – 1,8 e 1,4 milioni di esemplari. 

Gli animali: una fonte benessere e affetto costante nelle nostre vite

Gli animali da compagnia sono considerati veri e propri membri della famiglia ed è sempre più evidente come stia crescendo d’importanza anche il loro ruolo nella collettività.

Sappiamo inoltre che convivere con un animale da compagnia genera benefici fisici e mentali, quali ad esempio:

  • pressione del sangue più bassa
  • miglioramento del tono muscolare
  • diminuzione dello stress.

È chiaro pertanto che, al pari di quanto avviene per gli altri componenti della famiglia, si ponderino con attenzione le scelte effettuate quando si acquistano prodotti per loro nutrizione e la loro salute.

Integratori per animali: A cosa servono? servono davvero?

I prodotti utilizzati più comunemente per migliorare la salute degli animali sono integratori e multivitaminici. Questi prodotti tra le tante funzioni che svolgono hanno per esempio lo scopo di:

  • supportare le articolazioni e le ossa tramite acidi grassi
  • ridurre la caduta e migliorare la lucentezza del mantello
  • alleviare i problemi gastrointestinali

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: