Mantrailing: esercizio dello split

Prendendo spunto dall’ articolo precedente, volevo approfittare per descrivere un esercizio di tecnica del mantrailing: lo split.

Dopo aver rafforzato la motivazione del cane sulla traccia di un umano partendo dall’intensity trail e arrivando (fino a questo punto, con molto lavoro ancora da fare) alla partenza da un input (testimone d’odore) con tanto di rituale pre-partenza, si può valutare di introdurre questo esercizio.

In questo caso, a rendere la situazione più difficile, contribuirà la presenza di un’altra persona insieme al figurante .

Questi percorreranno insieme la parte iniziale della traccia fino a dividersi in un punto prestabilito ( conoscere il punto esatto in cui avviene la separazione sarà necessario ad osservare il comportamento del cane una volta che dovrà affrontare questo “difficoltà”). (fig.1)

Essendo un esercizio che dovrà essere affrontato diverse volte nella preparazione del cane da traccia, partiremo con un trail che vedrà entrambi lasciare il punto di partenza e giunti al luogo della separazione, allontanarsi in modo importante l’una dall’altra.

Questo perché ciò che più importa in questo esercizio è che il cane decida di seguire l’odore di chi ha fornito l’input abbandonando quello della persona che si è separata da questa nonostante abbiano percorso una parte del tragitto insieme.

Man mano che il cane avrà compreso il da farsi in questa situazione potremo rendere il tutto più difficile nelle sessioni successive aumentando il numero delle persone coinvolte, avvicinandole man mano o anche facendo sì che coloro che andranno a fare da figurante e da contaminazione siano ad esempio conviventi (in questo modo, ad esempio, gli odori saranno promiscui rendendo complicato il loro discernimento).

Alcuni, a differenza di quanto descritto, preferiscono iniziare facendo in modo che, le prime volte che ci si cimenta in questa prova, i figuranti percorrano due direttrici che si dividono a partire  direttamente dall’input. (fig.2)

Approfitto, a questo punto, per elencare una serie di errori che si dovrebbero evitare agli inizi per non incorrere in fastidiosi rallentamenti nella progressione di questa prova:

-evitare di far percorre la traccia a due persone che possono avere odori troppo “promiscui” (ad esempio persone conviventi)

-evitare che il figurante e il “disturbatore” si trovino appunto troppo vicini (almeno finché l’esercizio non sia stato ben compreso)

-evitare che il figurante (quando le distanze diminuiranno fino a diventare molto corte) abbia con sé il premio

-evitare (fino a che non sia ben consolidato) di lasciare sulla traccia il “disturbatore” prima del figurante (fig.3).

-dimenticare di effettuare un trial intensivo dopo il ritrovamento del figurante

-proporre questo esercizio prima di avere solide fondamenta su una traccia da input

Alcuni di questi errori potranno sembrare quasi stupidi, ma penso che per valutare una situazione in maniera esatta bisogni trovarcisi.

“Chi non fa, non sbaglia”. Credo ciecamente a questa massima e vi posso dire, senza vergogna, di aver fatto alcuni di questi errori e che questi mi hanno permesso di evitare gli altri.

Dal lunedì al venerdì l’editoriale del mattino a cura del Gruppo Cinofilo Debù

Non si può sapere tutto, ma una volta che conoscerò una cosa…farò in modo che un errore non si ripeta!

Usiamo il naso!

Annusare Dogmorning 

Check…si traccia! Mantrailing con Roberta Bottaro

Dogsportal Redazione 0

Mantrailing: intensity trail (o trail intensivo)

Annusare Dogmorning 

Ci trovammo con il “naso all’aria”, la fuga di Akira.

Dogsportal Redazione 0

I racconti sul mantrailing di Cristiano Pregno.

Annusare Dogmorning 

Tutto cominciò con loro…

Dogsportal Redazione 0

Come abbiamo creato il nostro gruppo di mantrailing

Annusare Dogmorning 

Mantrailing: ci siamo arrivati così…e voi?

Dogsportal Redazione 0

Questa strana idea… Di Cristiano Pregno Un giorno della primavera del 2016 ci trovammo davanti a un dilemma: continuare o

Annusare Dogmorning 

Parliamo di Mantrailing?

Dogsportal Redazione 0

Per la rubrica #Dogmorning Dogsportal del Gruppo Cinofilo Debù, il primo articolo di Cristiano Pregno!

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione

Cosa ne pensi?

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: