OMS: il ruolo degli animali domestici come fonte di contagio sembra” trascurabile

Durante il picco della pandemia, tutti i giornali hanno indubbiamente esagerato con titoli allarmanti e allarmistici sull’eventuale possibilità che i cani potessero essere contagiati e diffondere il contagio.

Ecco dopo svariati mesi le ultime conferme dell’Ordine Mondiale della Sanità in merito.

Animali e Covid-19. “Si tratta di un tema molto importante per le persone, ma il rischio di contagio da animali domestici è molto ridotto”. Lo ha detto Soumya Swaminathan, Chief Scientist dell’Organizzazione mondiale della sanità, nel corso di una conferenza stampa a Ginevra per fare il punto sulla ricerca sul coronavirus. “I felini, ovvero i gatti e persino le tigri possono essere contagiati da Sars-Cov-2 dall’uomo, come pure i furetti. E c’è stato il caso degli allevamenti di visoni. Ma il ruolo degli animali domestici come fonte di contagio sembra” trascurabile.

fonte adnkronos

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: