Un tribunale sudcoreano dice NO al commercio di cani per uso alimentare.

Un tribunale sudcoreano ha dichiarato illegale l’uccisione dei cani a uso alimentare, in una sentenza che potrebbe essere un passo cruciale per mettere fuori legge la carne canina che è da lungo tempo parte integrante della dieta sudcoreana con circa un milione di cani mangiati annualmente.

Il consumo è calato decisamente da quando i sudcoreani hanno sempre più cominciato a ritenere il cane un animale d’affezione. Tra le generazioni più giovani il consumo della carne di cane è considerato un tabù e c’è una crescente pressione da parte degli attivisti.

Questo tuttavia non impedisce che permanga ancora un consumo diffuso, nonostante anche le autorità stiano tentando di disincentivare la pratica attraverso divieti di uccisione crudele degli animali e per motivi sanitari. La pressione si è inrementata in particolare con le Olimpiadi invernali di Pyeongchang.

Il tribunale ha sentenziato su un ricorso presentato dal gruppo animalista Care lo scorso anno contro un allevatore di cani di Bucheon, accusato di “uccidere animali senza una ragione propria” e di aver violato regole d’igiene. La corte di Bucheon ha così deciso che consumare la carne non è una legittima ragione uccidere i cani e ha multato l’allevatore a una multa di 3 milioni di won (2.700 dollari).

“E’ molto significativo che sia la prima decisione di un tribunale che stabilisca che uccidere i cani per la carne è illegale in sé”, ha commentato l’avvocato di Care Kim Kyung-eun.

“E’ vergognoso. Non possiamo accettare l’idea che uccidere i cani per il consumo di carne equivalga a uccidere animali per capriccio”, ha invece criticato la sentenza Cho Hwan-ro, rapppresentante di un’associazione degli allevamenti di cani. “I cani per il cibo e i cani come animali d’affezione devono essere separati”, ha continuato. “Bovini, maiali, polli e anatre sono tutti allevati per essere consumati. Perché non i cani?”

(Fonte Afp)

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione

Cosa ne pensi?

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: