Dogsup, imbarco e sbarco dal pontile – VIDEO

Dogsup: imbarco e sbarco

Quando si pratica il Dogsup partendo e arrivando su un pontile l’approccio del cane alla tavola può essere problematico perché si passa da una percezione di totale stabilità (il pontile) ad una condizione estremamente mobile (la tavola) e viceversa.

Evitiamo le situazioni pericolose

Per evitare che si possano creare situazioni potenzialmente pericolose tutte le operazioni di salita e discesa del cane andranno effettuate solo con la tavola saldamente affiancata al pontile. 

Durante le operazioni di imbarco e sbarco il cane si troverà per qualche istante sul pontile senza guinzaglio, quindi sarà cura del conduttore verificare preventivamente la presenza di altri cani in zona per non mettere i pelosi a disagio.

Per la sicurezza del conduttore le manovre sulla tavola nelle strette vicinanze del pontile andranno effettuate in ginocchio e mai in piedi. 

Dogsup, l’imbarco:

Allacciato il leash e messa la tavola in acqua il conduttore darà il “resta” al cane e salirà in ginocchio sulla tavola, quindi prenderà la pagaia e la metterà in una posizione che non interferisca con i successivi movimenti del cane;

Il canale telegram di Dogsportal.it

trovata la stabilità necessaria  il conduttore inviterà il cane a salire sulla tavola tenendo una mano ben salda al pontile.

a questo punto se il cane dà sufficienti segni di tranquillità ci si potrà allontanare dal pontile rimanendo in ginocchio finché il cane si metterà in posizione seduto o terra.

Imbarco da pontile

Dogsup lo sbarco:

Scelto il punto di sbarco si pagaierà in sua direzione con un angolo di circa 45 gradi rispetto al pontile;

si giungerà nelle sue immediate vicinanze lentamente e immergendo la pagaia sul lato opposto della tavola rispetto al pontile si imprimerà al SUP una leggera rotazione che ci porterà paralleli al pontile;

il conduttore a questo punto darà il “resta” al cane, si metterà in ginocchio, porterà la pagaia in una posizione che non ostacoli l’approccio al pontile, terrà saldamente la tavola accostata al pontile con la mano e darà al cane il comando di saltare;

con il cane al sicuro il conduttore potrà salire sul pontile, recuperare la tavola e slacciare il leash. 

Sbarco su pontile

Tutto questo può dare origine ad una serie di esercizi funzionali alla pratica del Dogsup come salita e discesa dalla tavola senza allontanarsi dal pontile o l’accosto e ripartenza dal pontile senza la discesa del cane. 

Fluidog
La rubrica dedicata al cane e l’acqua su Dogsportal.it

Buone pagaiate e buon divertimento, consigli su dove fare dogsup?

Marketing su Dogsportal.it
Dog waterpark su dogsportal.it
Andrea Varetto

Andrea Varetto

Vigile del Fuoco in servizio al comando di Torino, da sempre amante dell’acqua e di tutto quello che ruota intorno al mondo liquido: nuoto, salvamento, apnea, stand up paddle, navigazione a vela e a motore. Da quando Watson e Curry - due Labrador - fanno parte della famiglia ogni momento è condiviso con loro, diventando parte insostituibile della nostra vita e delle nostre passioni. Da alcuni anni, io con Watson la mia compagna Sonia con Curry, abbiamo iniziato il percorso da unità cinofile da soccorso acquatico.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: