Bretagne e i 300 cani delle Torri gemelle

I cani, sempre presenti al nostro fianco.

Spesso ne parliamo su Dogsportal.it

Anche l’11 settembre del 2001 tra il fumo e le fiamme delle torri gemelle i cani affiancarono i vigili del fuoco e i volontari nei soccorsi.

L’ultimo cane, che venne impiegato in qualche modo in quei terribili giorni si chiamava Bretagne.

Bretagne è vissuta 16 anni ed è morta nel 2016.

Il canale telegram di Dogsportal.it

Non poteva essere operativa in quei giorni perchè era solo una cucciolona di Golden Retriever.

Insieme alla sua istruttrice, Denise Corliss, prese parte alle operazioni di soccorso avviate dopo il crollo.

Probabilmente proprio perchè cucciola appartenente ad una unità cinofila l’intento era solo quello di abituarla.

In realta la sua “prima esperienza” fu forse quella simbolicamente più importante.

Passarono dieci giorni tra le macerie delle torri gemelle crollate a New York.

Nella sua vita la Bretagne adulta, fu un vero cane operativo per l’ unità cinofila della Texas Force One.

Prese parte a diverse operazioni come gli interventi dopo l’uragano Katrina a New Orleans e altre gravi tempeste.

Smise di lavorare a 9 anni, continuando a dare supporto una volta a settimana nelle scuole elementari per agevolare i bambini nella lettura.

Morì a 16 anni nel 2016, tra le lacrime dei presenti e avvolta in una bandiera americana.

I cani impiegati dopo l’attentato furono più di 300, moltissimi di questi negli anni successivi sono morti a causa di malattie polmonari e tumori probabilmente causati dai gas respirati durante le operazioni di salvataggio.

Marketing su Dogsportal.it
Dog waterpark su dogsportal.it
Dogsportal Redazione

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: