In Finlandia con il cane, si può! Sport, paesaggi da urlo e accoglienza!

Di Andrea Varetto

Una vacanza sportiva, per cani sportivi e soprattutto padroni sportivi. Perché ci vuole spirito sportivo per affrontare la prima sfida: arrivarci!!!


Ecco la meta: lago Saimaa. Finlandia.


Non un lago qualunque, il classico buco pieno d’acqua con la terra intorno, ma un dedalo infinito di bracci e anse, isole e penisole, che abbracciano foreste di pino silvestre, abete e betulla e che ospitano la popolazione di uno dei più rari animali del mondo: la foca di Saimaa.

Non esiste realtà analoga in Italia, ma neanche in Europa.

Forse la destinazione simile più vicina è il Canada.

Lassù, oltre i 60 gradi di latitudine nord, si trascorrono le vacanze in cottage in legno, tipiche costruzioni scandinave disseminate lungo le sponde dei lago.

Internet offre la meravigliosa opportunità di cercare e prenotare il cottage più adatto per dimensioni, prezzi e accessibilità ai cani, rimanendo seduti nel salotto di casa. Consigliamo questo sito


Vi sveglierete la mattina affacciati sul lago, nel silenzio assoluto, sotto un cielo di un blu infinito e non vi rimarrà che scegliere l’attività sportiva outdoor che preferite: nuoto in acque libere nel lago (uno dei più puliti d’Europa)


Kayak, canoa, stand up paddle, corsa, trail running, escursioni, ciclismo, mountain bike e naturalmente tutte le declinazioni canine di queste attività a contatto con l’ambiente naturale.

Non esistono alte montagne ma infinite ondulazioni collinari tra tra i tantissimi bracci del lago.

Per farvi una panoramica potete visitare il sito sul lago Saimaa

Finita l’attività sportiva aerobica si fa un po’ di palestra andando a prendere l’acqua potabile al pozzo e tagliando la legna per scaldare l’immancabile sauna, rito quotidiano e sostanziale parte
della cultura finlandese.

Cinque milioni di abitanti e tre milioni di saune.

100% sport e relax.

Il clima estivo finlandese è fresco e meno piovoso di quanto si possa immaginare.

Perfetto per l’attività sportiva estiva.

Per fare un paragone le precipitazioni totali di Helsinki sono inferiori a quelle di Torino e sono più uniformemente distribuite nell’arco dell’anno. In estate le temperature diurne oscillano tra i 18° e i 22°C e raramente possono superare i 25ºC.

Visitando le città che si affacciano sul lago Saimaa incontrerete qualche limite alla vita con i cani rispetto alle nostre abitudini: i cani solitamente non possono accedere ai ristoranti e per mangiare insieme a loro bisogna rimanere nei dehors esterni, in compenso le basse temperature estive
permettono di lasciarli riposare in auto durante il pranzo
e nel viaggio attraverso la Scandinavia è una bella sorpresa scoprire che le aree di servizio e di sosta sono contornate da boschi e prati, in
cui far sgambare felicemente i pelosi.

Inoltre i traghetti che collegano la Svezia alla Finlandia da
Stoccolma a Turku o Helsinki sono molto ospitali nei confronti dei cani.

Ultime parole sulla capitale finlandese.

E’ una città cosmopolita, dimensione modeste in confronto
ad altre capitali europee, che merita la visita.

Senza sostituirmi alle guide turistiche su Helsinki segnalo solo per nostra esperienza che la visita all’isola fortificata di Suomenlinna è godibilissima
anche con i cani.

Piccola curiosità:

a Helsinki abbiamo trovato l’area cani più pulita e ordinata del nostro viaggio (ma anche della nostra vita).

Per quanto fosse di ridotte dimensioni disponeva di palette di tutte le dimensioni e veniva rastrellata dalle foglie come il parco a fianco!

IN QUESTO ARTICOLO TUTTE LE RISPOSTE ALLE VOSTRE CURIOSITA’ SU COME ARRIVARE!

Non ci resta che augurarvi buon viaggio 🙂
Andrea & Sonia

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione

Cosa ne pensi?

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: