Cinòfilo: persona che ama i cani. L’amore per il cane è un sentimento nobile.

L’amore per i cani dovrebbe essere un valore e invece spesso è forma di bullismo digitale e di diatriba anche nel settore cinofilo.

Eppure se andiamo a cercare la parola cinòfilo semplicemente digitando su Google, provaci anche tu ora…una delle prime definizioni ci viene fornita da Treccani e recita:

cinòfilo s. m. (f. –a) e agg. [comp. di cino1 e –filo]. – 1. s. m. Persona che ama i cani; più com., allevatore e conoscitore di razze canine. 2. agg. Che concerne la cinofilia. 3. agg. Con accezione partic. e più recente, unità cinofila, entità operativa costituita di un militare, appartenente per lo più a corpi speciali, e del cane da lui istruito, con compiti antidroga, antiterrorismo, antiaggressione e antivalanga

Notate come immediatamente prima della professione dell’allevatore o dell’esperto cinofilo e dell’utilità del cane da lavoro….compare l’amore.

Non si può parlare di cani, vivere con i cani, lavorare con i cani…se non si amano i cani.

Tra l’altro anche in inglese…la traduzione di “cinofilo” è Dog Lover

Può sembrare un’affermazione ovvia e scontata.

Ma non lo è.

L’AMMMMORRREEEEEEEEE disprezzato.

amore per il cane
Il cinofilo professionista rispetta la “sciuramaria”

Non è scontato perchè troppo spesso anche nel settore cinofilo, nei social…dove le “maledita” che scorrono sulle tastiere ancor peggiori delle “malelingue”…criticano aspramente e spesso l’amore.

L’AMMMOREEEE con tante “m” diventa il diffuso dispregiativo di un sentimento nobile e necessario per onorarci della presenza di questo importante animale che è il Cane.

Un atteggiamento fastidioso e bullo, sempre, sia quando arriva dalla società civile che non comprende il nostro amore per il cane, ma ancor peggio quando pulsa dentro… dal settore.

Non credo che sia mai giustificabile la spocchia contro l’amore che prova la “signora Maria” per il proprio cane.

Definita in modo più o meno simpatico “Sciuramaria“, termine forse nato da Valeria Rossi che in tanti abbiamo letto e apprezzato, ma il suo modo di scrivere e la sua intelligenza nell’interpretare la cinofilia scherzando con le sciure a suo modo era ovviamente altro, qualcosa da inserire in un diverso livello almeno dal punto di vista divulgativo ed editoriale. Un livello superiore. Rispetto ad oggi e quanti tentano di emulare.

Impossibile paragonarlo al becerismo che troviamo nella saccenza antipatica di alcuni, troppi forse tra i professionisti della cinofilia che sbagliano in modo paradossale quando si scagliano proprio contro quello che è il loro potenziale e più importante target di riferimento.

Le Persone più inesperte…che certamente amano il proprio cane, ma a volte sbagliano.

A volte si sbaglia amando.

Succede in ogni contesto, anche nelle forme di amore più “naturali” e conosciute, come quelle tra noi essere viventi.

Genitori e figli, partners, amici…

Spesso in amore si sbaglia ed è normale che questo possa accadere anche con i nostri cani.

Cani che ovviamente sentiamo di amare, chi nega questo sentimento o si vergogna tanto da dover criticare i sentimenti altrui… pecca quantomeno di pochissima empatia.

Esistono però dei limiti.

Dei confini da tenere a mente, per non sbagliare e fraintendere l’amore.

Troppo spesso, dimentichiamo che i nostri cani, sono prima di ogni cosa…animali.

Non solo lo dimentichiamo…ma a causa di una cultura frivola a volte collegate ad un marketing falsamente emotivo che danneggia tutti noi quasi ci pare offensivo pensare al nostro cane…come un Animale.

Sempre da Treccani:

animale1 agg. [dal lat. animalis «che dà vita, animato», der. di anĭma «anima»]. – 1. letter. Dell’anima, pertinente all’anima: facoltà animalila dottrina cartesiana degli spiriti animali2. a. Proprio degli esseri animati: Così fu fatta già la terra degna Di tutta l’animal perfezione (Dante). b. Degli animali (in senso lato): il corpo a.; chimicafisiologia a., che studiano la composizione del corpo animale. Regno a., una delle grandi divisioni in cui vengono classificati gli oggetti di studio delle scienze naturali: è costituito dall’insieme di tutte le specie di animali viventi sulla Terra

E’ un onore Essere animali ed è un onore Vivere con gli animali. Soprattutto se questi animali sono i nostri amati cani.

Animali sono e tali devono restare.

I nostri cani…

Perchè quando diventano PET…il nostro amore, si trasforma in pericoloso egoismo.

Dannosi per tutti, per noi stessi e per i nostri animali.

Rocco Voto

Nel 2016 ho fondato Dogsportal.it insieme al Caporedattore Poldo, il mio super segugio, unendo la mia passione per la Cinofilia e il Digitale e cambiando in parte la mia vita. C’è un aspetto importante che accomuna Cinofilia e Digitale. Non si può adottare un metodo unico. Ogni caso deve essere analizzato, osservato, confrontato, studiato per trovare soluzioni mirate e adeguate. Mica semplice quando parliamo di Cani e Persone CONTATTI ? roccovotomail@gmail.com ? marketing@dogsportal.it (per collaborazioni editoriali con Dogsportal.it) ? +39 333 7756747 https://www.linkedin.com/in/roccovoto/

Rocco Voto ha 95 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Rocco Voto

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: