Jack Russell Terrier: storia, selezione e convivenza

Da alcuni decenni il Jack Russell è diventato famosissimo in tutto il mondo. 

Jack Russell Terrier: storia, selezione e convivenza 

Un cane di taglia piccola, tenace e attivo e intelligentissimo, pronto ad apprendere qualsiasi comando, ma anche perfetto per la vita in casa, quando gli viene richiesto. 

Per comprendere il perchè di tutta questa sua vivacità che lo contraddistingue, bisogna parlare della sua storia, della sua selezione e di come sia arrivato ai giorni nostri. 

Una storia lunga più di due secoli 

Il Jack Russell Terrier, come gran parte dei Terrier, ha avuto origine in Inghilterra come cane da caccia alla volpe in tana. 

Una razza che è stata selezionata da diversi incroci con altri cani da caccia in tana, per poi essere definitivamente selezionata dal reverendo John Russell nel 1800, appassionato di caccia alla volpe e cani da caccia in tana. 

Nel 1850 verrà definitivamente riconosciuta la razza, anche se condividerà il nome di Parson Jack Russell, un cugino a gamba più lunga, nato sempre dalla selezione del reverendo John Russell. 

Per la Federation Cynologique International (FCI) gli standard di queste due razze sono distinti. 

Infatti, nella scheda tecnica del Jack Russell troviamo che la conservazione dello standard è in Australia. 

Come mai?

Jack Russell Terrier

Molto semplice, all’inizio del ‘900 moltissimi cani da caccia in tana, quali anche i Jack Russell furono importati in Australia, per debellare i conigli, portati dagli stessi inglesi, che stavano distruggendo campi e raccolti.

Saranno quindi loro a richiedere la separazione delle due razze, a prendere la conservazione e la scrittura dello standard ufficiale, che in parte leggiamo ancora oggi e sulla quale si basano gli allevatori di tutto il mondo. 

Possiamo quindi intuire che la selezione del Jack Russell sia stata completamente concentrata sullo sviluppo di un’intelligenza e indipendenza per poter valutare le difficoltà nell’affrontare da solo un animale selvatico in una tana. 

Anche il corpo corto e non troppo tozzo, è stato selezionato per agevolare i movimenti in uno spazio così ristretto come una tana di tasso o volpe. 

Aspetto generale

Un Terrier da lavoro forte, attivo e agile, di grande carattere con un corpo flessibile di media lunghezza.

Morfologia del Jack Russel

 Il cranio deve essere piatto, di larghezza moderata che diminuisce gradatamente fino agli occhi, restringendosi verso un ampio muso.

Linea Dorsale: Orizzontale. La lunghezza dal garrese alla radice della coda è leggermente superiore dell’altezza dal garrese al suolo.

Torace: Alto più che largo con buona distanza da terra. Lo sterno è a metà altezza fra il garrese e il suolo.

Gli arti: forti e muscolosi, piedi rotondi e duri, con dei buoni cuscinetti. 

PELO: Può essere liscio, spezzato o ruvido. Deve essere impermeabile.

TAglia e colori 

La taglia dovrebbe essere compresa tra i 25- 30 cm senza distinzione di sesso. 

La colorazione dovrebbe presentare se possibile la maggior quantità di bianco sul corpo. Le macchie possono essere nere, con delle focature sulle sopracciglia oppure marroni che tendono dal chiaro allo scuro. 

Alimentazione e patologie della razza 

Il Jack Russell Terrier ha tre patologie di razza ereditarie, la necrosi della testa del femore, oculopatie ereditarie e lussazione della rotula. 

Per questo si consiglia che in allevamento venga richiesta la visione dei test genetici fatti ai riproduttori. 

Il Jack Russell non soffre di nessuna allergia alimentare particolare e sono tendenzialmente golosi come cani, ma è un fattore che dipende totalmente dal soggetto. 

In allevamento noi utilizziamo crocchette, che contengono in maniera bilanciata il quantitativo esatto di sali minerali, grassi e proteine necessarie. 

Ma per la dieta si consiglia sempre di affidarsi al proprio veterinario. 

Carattere del Jack Russel

Come descritto nell’introduzione di questo articolo, questa razza  è molto intelligente e attiva.

Jack Russell Terrier in agility training

Nonostante la sua nomea di cane distruttore e mordace, il Jack Russell è in realtà un cane molto equilibrato. 

Dobbiamo sempre ricordare che è una razza che è stata selezionata per diversi secoli come ausiliario alla caccia in tana, quindi un cane molto grintoso e vivace. 

E’ un cane che ha bisogno di muoversi o comunque canalizzare le sue energie in una attività divertente e che lo coinvolga mentalmente. 

Perfetto per i più diversi sport cinofili, primo di tutti l’agility.

promuoviti su dogsportal.it
promuoviti su dogsportal.it
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: