Quando il cane non tira! Parliamo di canicross.

Il cane che non tirava troppo!

Di Veronica Morgana Penna

Oggi parleremo di come affrontare un problemino che può succedere nell’avvicinamento al canicross, il cane che traina troppo poco….

Martedì 20 Novembre ho incontrato al Debù, Francesco e Naimi, una Samoiedo di 4 anni e mezzo, super carina, simpaticissima, sempre in cerca di qualche bombo ma con poca voglia di trainare quando corre…

Lei e il suo conduttore hanno già partecipato a qualche happy dog e a qualche uscita sulla neve ma, parlando con Francesco, è venuto fuori che se la signorina non ha voglia di trainare piuttosto si mette a terra o tira dalla parte opposta di dove dovrebbe andare…

Ma noi siamo qui apposta… Nessun problema!!!

Dico a Francesco di prendere l’imbrago, la cintura e di entrare in campo.

Iniziamo con degli esercizi dove alziamo il livello di eccitabilità del cane, bene Naimi risponde perfettamente!!!

Il passo successivo è stato quello di cercare di farla trainare per piccole distanze, Francesco  la teneva leggermente dalla linea, la incitava mentre io fungevo da “lepre”… 

Mi allontanavo da loro chiamandola e quando avevo raggiunto una certa distanza Francesco le dava il comando per partire, Naimi iniziava e trainare di più!!!

Dopo aver fatto questo esercizio, per un paio di volte, ho deciso di cambiare per non farla annoiare e rischiare di perdere la sua attenzione!!!

Chiedo a Francesco di uscire dal centro e aspettarmi nella stradina sterrata che c’è subito fuori… Nel frattempo prendo Vito, lo vesto e usciamo per raggiungerli.

Ho preso Vito perché è sicuramente più interessante seguire un suo simile che corre piuttosto che me. 

Io e Vito, anche in questo caso, siamo le due “lepri” che lei deve seguire.

Iniziamo a correre e, con la coda dell’occhio, vedo che Naimi ci segue felice!!!

Dopo aver fatto un piccolo percorso siamo tornati in campo e abbiamo fatto sfogare Naimi, libera di correre dove voleva. 

Il percorso, come dicevo, è stato corto in quanto Naimi erano un paio di mesi che non si allenava più, non volevo stancarla troppo né fisicamente, né psicologicamente, volevo che dopo la lezione di oggi si portasse a casa un bel ricordo e tanta voglia per la prossima volta. 

In tutte le lezioni che faccio non termino mai con un cane che non riesce a fare qualcosa, piuttosto faccio un passo indietro, riprendo un esercizio che riesce a fare e si finisce con quello.

Il cane deve terminare la lezione con qualcosa di positivo, con la voglia di rifare tutto e, a piccoli passi, sempre di più!!!

Oggi Naimi e Francesco sono stati un bellissimo binomio da vedere e da seguire e, come sempre, ringrazio Vito, il mio compagno fedele di corse.

Corri con il cane!

Correre Dogmorning 

Canicross, parliamo della parte umana del binomio?

Dogsportal Redazione 0

Canicross, parliamo della preparazione atletica del conduttore.

Correre Cronache di negozio Interviste Servizi 

Sporty Dogs Gang: a Piacenza nascono un negozio e un’associazione sportiva grazie a Balto & Camilla

Dogsportal Redazione 0

a Piacenza nascono un negozio e un’associazione sportiva grazie a Balto & Camilla

Correre Dogmorning 

Voglio praticare canicross, cosa mi serve per iniziare?

Dogsportal Redazione 0

Canicross, ecco cosa ci serve per iniziare.

Correre Dogmorning 

Corri Vito! Corri!!Il mio super cane che ama il canicross!

Dogsportal Redazione 0

Io e Vito corriamo insieme ormai da un paio di anni ma per capire come siamo approdati al Canicross dobbiamo fare un salto indietro…

Correre Eventi 

«DOGS & RUN», A RAVENNA IL 10 NOVEMBRE!

Dogsportal Redazione 0

Cosa c’è di più bello che correre insieme ad un amico? Ancora più bello con il cane, all’interno della maratona di Ravenna in un percorso dedicato.

Dogsportal Redazione

Il portale italiano su cani, sport & società. info@dogsportal.it

Dogsportal Redazione

Cosa ne pensi?

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: